mercoledì 28 dicembre 2011

Ordine BeautyUk.com

Finalmente dopo festeggiamenti e mangiate varie riesco a scrivere un post sul blog! E a riguardo proprio delle vacanze di Natale, poiché per fare i regali quest'anno mi ero fissata sui set di smalti, che non costassero troppo ovviamente! 
Speravo arrivassero quelli della elf ma erano solo per il mercato americano (thò ma che novità...) 
Così cercando su internet trovo il sito beautyukcosmetics.com: sito inglese con ottimi prezzi! Non ha tantissimi prodotti ma aveva quello che cercavo i set di smalti! 

Ecco cosa ho preso:

Tre set di smalti da regalare, uno smaltino, una palettina e un blush cotto per me! :) 



Come vedete il totale è sulle 26 sterline quindi un buon prezzo in fondo!
Il prezzo forte dell'ordine sono i tre set di smalti 


Due sono uguali e un altro diverso: sono disponibili in 4 combinazioni di colore diverse proprio carini come idea regalo no? E sono anche economici! 

Il pacco è arrivato in una settimana circa, erano ben impacchettati e integri! Come sito ve lo consiglio!

venerdì 16 dicembre 2011

Lavatrice mega mix... Si può fareeee


Ecco la prova! E' uscito tutto da un solo lavaggio! Che mix eh? Colorati, bianchi, un maglione e via dicendo...
Usato l'acchiappa colore? No!
Mi sono semplicemente inventata un metodo per lavare tessuti e colori diversi che in questo periodo spesso si ritrovano spaiati da lavare: ci sono pochi scuri, pochi chiari, due maglioni... e alla fine il porta biancheria è pieno ma sono poche da lavare selezionando per tipo... Che fare??

Pensando pensando (forse avrò scoperto l'acqua calda ma ve lo suggerisco lo stesso) ho pensato: perché non lavare il tutto con un programma delicati a 30°C?
Con quella temperatura i colori è praticamente impossibile che stingano (ma occhio niente roba nuova!) e inoltre se non si rovineranno i maglioni che sono delicati l'altra biancheria più resistente non si farà nulla...

E infatti la pensata è stata giusta!

Ho usato un detersivo per delicati: vi consiglio uno di quelli economici (quelli più costosi teneteli buoni per lavaggi di soliti maglioni!) io ho usato il detersivo sole per delicati, preso a 99 centesimi.

Ho usato il metodo di mettere il detersivo nella pallina dosatrice, poi messa sul bucato dopo averlo caricato nel cestello: ovviamente con questo metodo la lavatrice non deve essere pienissima! Arriverà più concentrato sul bucato senza disperdersi. Mi raccomando se c'è qualche macchia pretrattate bene con sgrassatore!
Ho avviato col ciclo delicati a 30°C riducendo alla fine la centrifuga.
Attenzione all'abbinamento centrifuga maglioni! Ma senza si asciugherebbero in primavera!!! Basta ridurre la durata: quando lavo solo maglioni di solito la avvio, impostandola al minimo dei giri nel mio caso 400, stando davanti calcolo circa 15 secondi e la spengo! Così non mi si è mai rovinato nulla e la maggior parte dell'acqua va via!

Davvero una soddisfazione riuscire a lavare tutta questa roba così diversa in un solo lavaggio!!

giovedì 15 dicembre 2011

Missione Smalti Layla Compiuta!!!

Ci sono riuscita che soddisfazione! Trovati 4 su 4! E in questo periodo in cui va tutto male almeno una piccolissima soddisfazione l'ho avuta! Anche se ho dovuto girare 4 edicole per completare la collezione!
Di cosa parlo? Ecco qui


A solo 1 euro, quindi al solo prezzo della rivista "Tu style", in regalo gli smalti layla! In 4 colori diversi!


Aggiungo anche una foto con degli swatches fatti al volo su un pezzo di scotch sulla mano

Sono abbastanza fedeli alla realtà a parte il rosso numero 112 che è più scuro (se avete il ceramic effect 40 è più scuro di questo) Proprio un bel rosso delle feste!!
Il blu numero 104 è molto riflessato, ha come delle venature argento. Bel colore!
L'argento numero 210 è molto brillante ha dei microglitter, perfetto secondo me come base per nail art o per base per uno smalto crackle.
Infine l'intensissimo color melanzana numero 201: di questo secondo me basta una sola passata davvero molto pigmentato! Per gli altri direi che servono due passate.
Ogni confezione è da 10 ml: i prezzi al negozio variano molto in base a dove li comprate, ma da coin li vendono a 7 euro e oltre!!! In questo caso 4 euro = 4 smalti!!!
E voi ve li siete accaparrati?? 

martedì 13 dicembre 2011

Trend calze coprenti autunno-inverno 2011

Le calze coprenti sono un trend di stagione, soprattutto se tinta unita: pare che anche a New York dove per amore della moda vanno con le gambe nude anche d'inverno (pazzeeeeeeee) adesso molte si sono convertite alle calze coprenti!
Sono molto carine abbinate ai vestiti: se siete freddolose potete indossarle sotto i vestiti di maglia, se non patite il freddo più di tanto potrete sfruttare la tendenza del momento: vestito leggero sopra con braccia nude (mezze maniche o giro manica) con calze pesanti sotto che trovo molto carino durante le feste natalizie!

Esempi di questo abbinamento: Benedetta Parodi a "I menu di Benedetta" Antonella Clerici a "La Prova del cuoco" e Silvia Toffanin a "Verissimo"

Benedetta Parodi in tubino verde, calze coprenti nere e ballerine! Carino e comodo anche per stare in casa per ricevere gli ospiti senza essere troppo eccessive!
Da freddolosa doc io avrei aggiunto sotto al tubino un dolcevita in microfibra, meglio ancora se felpata, dello stesso colore delle calze!
Ecco la Toffanin in tubino rosa (che pare sia Versace for H&M), calze super coprenti nere e un bel paio di decolleté nere molto alte, con plateau e tacco















E a voi piace il contrasto?
A me si ma sono troppo freddolosa per stare scoperta sopra! Preferisco un bell'abito maglione :) 

Collant Levante Double: ma che bell'idea!

Sfogliando un giornale mi capita sotto gli occhi una pubblicità delle calze levante, niente di particolare in primis, ma guardando bene invece vedo che di particolare ci sono proprio le calze! Sono double face! 1 collant 2 colori!


Direi che come idea è davvero ottima perché amo molto le calze coprenti colorate e in questo modo si hanno due colori comprando un solo paio di calze!
Ecco preso dal sito le caratteristiche e i colori:

Come potete vedere dal sito www.levantegroup.com sono calze da 80 denari e disponibili in 5 colori (anzi 10 colori) partendo da sinistra:
1 melanzana-ciclamino
2 nero-antracite
3 blu- petrolio
4 moka-bruciato
5 bordeaux- cammello
Molto interessante come selezione sono fra i colori che vanno più di moda in questo periodo!
Guardando in giro in rete il prezzo è attorno i 10-11 euro, ma magari in qualche negozio li trovate a qualche euro di meno!

lunedì 12 dicembre 2011

E.L.F. Spingicuticole Linea Base: ottimi!!

Volevo scrivere un breve post su questi bastoncini in plastica doppio lato della linea base di eyeslipsface.it perché secondo me non sono abbastanza conosciuti e lo meriterebbero!

ELF spingicuticole
Come potete vedere dall'immagine sono dei bastoncini in plastica lunghi poco meno di una penna bic; la plastica trasparente di cui sono fatti è molto dura e resistente, e hanno un lato in gomma bianca e l'altro più appuntito, in plastica dura.

Il doppio lato è molto comodo: il lato in gomma bianca è molto delicato ma allo stesso tempo efficace per spingere le cuticole indietro, il lato più appuntito è comodo per staccare i punti delle cuticole dove sono più tenacemente adese alle unghie e anche per togliere lo smalto sbavato quando è ancora fresco! O anche per pulire sotto le unghie.

Io mi ci trovo meglio rispetto ai classici bastoncini in legno d'arancio che sono quasi usa e getta, questi durano molto!
Uno dei più vecchi che ho si è rovinato pulendolo dai residui di smalto con l'acetone ma solo la plastica è diventata ruvida per il resto funziona ancora!
Comodi anche da portare in viaggio o in borsa, difficilmente riuscirete a romperli perché la plastica è molto dura.
Io ve li consiglio! Costano 1,70 euro. 

domenica 11 dicembre 2011

Bottega Verde Maschera Viso Linea Mar Morto

Oggi volevo parlare di una maschera che mi è piaciuta abbastanza perché l'effetto purificante è notevole ed è la maschera della linea mar morto di bottega verde


Come potete osservare è una maschera di colore scuro, consistenza molto compatta (infatti va messa su viso leggermente umido non bagnato però) e ha un buon profumo fresco; applicata sulla pelle non si vede tanto il colore scuro è semitrasparente poi tende a sbiancarsi quando si asciuga seccandosi. Appena applicata tende un po' a pizzicare e lo dice anche sulla confezione perché ha dentro i sali del mar morto, si lascia in posa dieci minuti e poi si risciacqua via con acqua, io mi aiuto anche una spugnetta da strucco per lavare via meglio e più velocemente le maschere. 
Non è una maschera adatta alle pelli super delicate ma è adatta se avete pelli miste e grasse: purifica a fondo. 
Io ho la pelle mista con couperose sulle guance e non vi nascondo che dopo questa maschera divento leggermente fuxia, ma poi il rossore sparisce e la pelle appare più liscia e pulita.


In questa foto potete leggere anche gli ingredienti: come vedete io ho la confezione piccola da 30ml mentre il prodotto normalmente in vendita ha una confezione da 100ml e una scadenza di 12 mesi dall'apertura. Il prezzo è di 17,99 euro ma con bottega verde spesso ci sono le offerte: basta fare la tesserina in negozio e vi arriveranno un sacco di cartoline con varie offerte che potrete sfruttare. Anche tramite catalogo o sito vi manderanno spesso le offerte a voi la scelta dunque! 
A prezzo pieno è ovviamente inacquistabile a mio parere!
Ecco come la descrivono sul sito:
La maschera che regala una carica di energia e vitalitàlibera la pelle da cellule morte ed impurità idratandola efficacemente. Particolarmente indicata per la pelle mista o grassa perché purifica a fondo, è ideale anche per rivitalizzare una pelle spenta ed opaca. Dopo ogni applicazione, il viso risulterà più luminoso e rinvigorito. Utilizza tutte le proprietà dei fanghi del Mar Morto, ricchi di elementi preziosi (Calcio, Magnesio, Potassio e Sodio) e, in più, la sua formula è arricchita da un principio attivo, il Physiogenyl® (a base di Manganese, Zinco e Sodio), in grado di aumentare l'idratazione cutanea. 
Io confermo che il viso risulterà più luminoso perché purifica a fondo. Note negative: brucia un po' e non è adatta alle pelli molto delicate. 
Se trovate magari la confezione da 30ml provatela se avete pelle mista / grassa. 

sabato 10 dicembre 2011

Tonno Mareblu Vero Sapore: la rivoluzione del tonno

La classica scatoletta di tonno salva pasti improvvisati e arricchisce tanti piatti. Le ricette sono veramente tantissime che lo comprendono, ma non volevo parlarvi di ricette ma di un tonno davvero diverso dagli altri, assaggiato per puro caso (grazie al mega sconto messo alla coop valido fino al 14 dicembre due scatolette solo 1 euro) e sono rimasta piacevolmente colpita dal suo sapore davvero ottimo! 


Eccolo! Mareblu Vero Sapore: è un tonno cotto a vapore come un tonno al naturale (verso il quale molti storcono il naso) condito con un filo d'olio extravergione d'oliva, quindi l'olio migliore! E avendo davvero un filo d'olio non serve sgocciolarlo!
Come vedete ha una confezione da due scatolette da 60g l'una quindi a prezzo pieno è più caro degli altri ma grazie a quest'offerta costa meno degli altri!
Ma prezzo a parte veniamo alla descrizione del prodotto.
Giusto ieri l'ho provato con una semplice insalata e devo dire che la differenza di sapore rispetto agli altri è notevole: la carne è più compatta e non è imbevuto d'olio o spappolato nell'olio (il peggiore secondo me) e non ha il sapore sciapo del tonno al naturale che a molti non piace.
Poi è anche un prodotto sano, solo tonno cotto al vapore e olio extravergine di oliva.

Veniamo ai valori nutrizionali riportati sulla confezione:

Valori Nutrizionali Medi Tonno Mareblu Vero Sapore per 100g
Valore Energetico
160 Kcal (675kj)
Proteine
27,0g
Carboidrati
0,0g
Grassi
6g (1g saturi)
Fibre
0,0mg
Sodio
420mg


Ricordiamo che le scatolette sono da 60g l'una quindi ogni scatoletta avrà un importo calorico di circa 96 Kcal quindi potete tranquillamente mangiarlo se siete a dieta!

Gli ingredienti di questo tonno sono: tonno (92%) olio extravergine di oliva (7%), sale. Sottolineano che il tonno è cotto a vapore.

Secondo me è un prodotto sano e buono che vi invito ad assaggiare: molti tonni sott'olio hanno un mix di vari tipi di olio e non è molto salutare questo ha solo extravergine ed è davvero buono quindi promossissimo!

Inoltre vi segnalo il link di un altro articolo che parla di questo tonno fatto molto bene con il confronto con altri tonni in scatola ilfattoalimentare.it Mareblu Vero Sapore

venerdì 9 dicembre 2011

Balsamo per Pennelli!


Il lavaggio dei pennelli da make up è un appuntamento settimanale che non può saltare: i pennelli si sporcano molto e non è igienico affatto non lavarli spesso perché predispone sicuramente alla formazione di brufoli e secondo me perdono molta funzionalità quando sono sporchi!
Veniamo al mio metodo di lavaggio: ho provato lo shampoo delicato e non ero soddisfatta, ho provato l'intruglio casalingo lavapennelli (ricordate? quello con sapone dei piatti, e altri 10 ingredienti! :) ) e non ero ancora soddisfatta. 
Pian piano ho trovato il mio metodo ideale che vi descriverò in questo post.

In primis questo prodotto: 


Spuma di Sciampagna- saponcino con antibatterico
E' un sapone che costa poco (circa 90 centesimi) e dura molto: è un sapone da toeletta delicato anche con le mani (ma il mio sapone preferito per le mani è lo stesso in versione liquida, delicato anche se si usa sul viso!) Cosa importante da sottolineare: ha l'antibatterico, quindi più igiene di così!

Sostanzialmente ecco come faccio: bagno le setole dei pennelli poi le ruoto sulla saponetta: in questo modo si genera un schiuma colorata dal make up presente sul pennello, sciaquo e ripeto finché non viene via tutto il colore poi massaggio delicatamente le setole e infine risciaquo bene usando acqua calda ma non troppo.
Con questo sapone le setole vengono davvero pulite a fondo, con lo shampoo delicato non risultavano così pulite, si sentiva tantissimo al tatto.

Ma non è finita qui! O meglio con i pennelli da eyeliner si (o altri simili che devono rimanere ben compatti) mentre con gli altri da occhi o da viso, che più sono morbidi meglio è, metto del balsamo per capelli dopo il lavaggio!
Lo metto come si usa un normale balsamo sui capelli solo che lo metto sulle setole: dopo aver lavato i pennelli metto un po' di balsamo nel palmo della mano e giro dentro le setole del pennello poi risciacquo bene.
Ottimo metodo anche per smaltire balsami che non ci piacciono, magari quelli pieni di siliconi, i pennelli apprezzeranno molto!
Il risultato è pennelli morbidissimi e perfettamente puliti: addirittura con un impacco di balsamo ho recuperato un vecchio pennello con le setole tutte secche e annodate che stavo per buttare!
Ho scoperto da un anno questo metodo e non l'ho più abbandonato! E pure i pennelli hanno apprezzato! :)

giovedì 8 dicembre 2011

Regali e Feste Natalizie: qualche consiglio

Oggi 8 dicembre è la festa dell'Immacolata giorno in cui davvero partono le festività natalizie, di tradizione oggi si fa l'albero e il presepe, si addobba la casa e si preparano cibi dolci o salati tipici di ogni zona...
La corsa ai regali probabilmente è già cominciata, io volevo darvi qualche consiglio forse banale, ma magari per qualcuno potranno essere utili:
- Non riducetevi all'ultimo minuto! Da metà novembre vi conviene cominciare a pensarci perché all'ultimo trovate solo scarti e tantissima folla nei negozi
- Se scegliete di acquistare on line attenzione ai tempi di consegna!! Rischiate di ricevere i vostri acquisti troppo in ritardo e magari dovete fare doppia spesa comprando altre cose quindi pensateci per tempo! 
- Fate regali utili e indirizzati verso la persona a cui lo fate: non comprate cose a caso per pensare dopo a chi regalare cosa, fate caso prima se serve qualcosa esempio la vostra amica dice in un discorso: cavolo mi piacerebbe un set per la french manicure tenetelo a mente!Quello sarà il regalo!
- Non spendete troppo per fare regali di questi tempi soprattutto: l'importante è il pensiero e eviterete anche di mettere in imbarazzo chi lo riceve
- Non regalate roba inutile esempio pout- purri, soprammobili kitch o peggio inadeguata! Esempio portare dolci alla nonna diabetica non è una bella idea
- Non riciclate i regali o se lo fate pensateci dall'inzio esempio vi arriva l'ennesimo cofanetto della pupa non apritelo proprio se pensate già di riciclarlo alla cuginetta di 12 anni che lo apprezzerà magari
- Attenzione quando fate regali a bambini-adolescenti: arrivare con una barbie per una di 12 anni è praticamente un affronto! Per i maschietti è ancora più difficile... Spesso sono appassionati di costosi e inutili videogiochi, magari puntate su qualcosa per lo sport se è sportivo o magari un libro per ragazzi.
- L'ideale sarebbe conoscere i gusti e le esigenze della persona a cui si fa il regalo se non ne siete certi non lanciatevi in questo forse gli piace cercate qualcosa di "neutro"
- Se avete a che fare con famiglie numerose più che un regalo per ciascun membro fate un bel cesto con prodotti alimentari: ne mangeranno tutti e magari risparmiate pure! Panettone pandoro e spumante arrivano a quintali in ogni casa quindi magari fate mettere dentro qualcos'altro

Veniamo ai consigli per la casa:
- Non comprate troppa roba da mangiare! C'è uno spreco durante le vacanze che è incredibile! Con risultato che poi ci sono un sacco di avanzi che serve tutto gennaio per smaltirli. Fate una spesa più ponderata ne guadagnerete in soldi e salute
- Riciclate gli avanzi! Congelateli. Così non sarete costretti a mangiarli tutti subito potrete smaltirli in 1 anno gradualmente (tanto durano più o meno i surgelati casalinghi)
- Molte preparazioni natalizie prevedono fritture e quindi tanto olio che è molto inquinante! Non va buttato nello scarico! Raccoglietelo in contenitori e portatelo alla stazione ecologica più vicina (in certe vi danno loro il contenitore)
- Non esagerate col cibo! Inframmezzate ai giorni di festa in cui vi date alla pazza gioia, giorni in cui puntate a bere tanta acqua e a mangiare frutta e verdura.

Cos'altro dire

BUONE FESTE!!!

mercoledì 7 dicembre 2011

Occhiali: come pulirli davvero!


Se siete occhialute per problemi di vista come me saprete che avere gli occhiali sporchi è una tortura: si vede come se ci fosse la nebbia, aumentano i riflessi, insomma davvero fastidiosi! 
Se indossate lenti da sole avrete notato che anche queste quando sono sporche danno parecchio fastidio!
Spesso nelle confezioni degli occhiali si trovano le classiche pezzuole in vellutino o tessuti simili ma sono solo d'emergenza perché avete mai pensato a cosa finisce sugli occhiali?
Schizzi di lacrime, cellule cutanee, schizzi di saliva, pezzi di cibo, grasso cutaneo ebbene si sono un ricettacolo di sporcizia se ci pensate eppure stanno così vicino ai vostri occhi!
La soluzione? Lavateli con acqua e sapone!
Usate dell'acqua tiepida e del sapone: mia mamma usa per i suoi occhiali da vista quello dei piatti che li sgrassa davvero tantissimo e vengono stra puliti, ma anche uno neutro per mani andrà benissimo!
Penserete lavarli? Oddio! Come???
Semplicemente aprite l'acqua, mettete gli occhiali sotto al flusso in modo da bagnarli, intanto insaponate le mani col sapone da voi scelto e sfregate delicatamente lenti, montatura, nasini... Poi sciacquate tutto.
Asciugate con uno strofinaccio di cotone pulito o con un asciugamano pulito (sottolineo pulito perché basta che sia usato un paio di volte e sulle lenti degli occhiali appariranno degli antipatici aloni)
Vedrete che risultato!!! Altro che "vedo chiaro" (che pare esista ancora) o altre cose simili per pulire gli occhiali! La visione dopo il lavaggio sarà così nitida da meravigliarvi! 
Mia mamma li lava anche più volte al giorno i suoi da vista, io un po' meno diciamo una al giorno, ma state sicure che non si rovinano!

martedì 6 dicembre 2011

Dieta: ecco un utilissimo sito

Le diete dimagranti possono essere molto noiose, gli alimenti vanno pesati e spesso si mangiano sempre le stesse cose. Se poi si vuole sostituire ad esempio un carboidrato con un altro esempio mangiare delle patate al posto di un piatto di pasta quando ne devo mangiare per non sforare le calorie?
Come sapere se lo stuzzichino mangiato senza pensarci tanto era poi così innocente?
Ecco la risposta


Questo sito aiuta molto se si vuole perdere qualche chilo. Il problema è che spesso non si conoscono a fondo gli alimenti, non si ha idea di quante calorie abbia uno e abbia un altro: esempio una banale insalata senza misurare l'olio, facendo il classico "giro" con la bottiglia la rende di calorie pari a un piatto di pasta!
Con questo sito invece riuscite a farvi un'idea di quanto effettivamente siano energetici gli alimenti.

Ricordiamo però che i cibi non sono solo calorie, se date un'occhiata alle etichette vi renderete conto che ci sono carboidrati, zuccheri semplici, proteine, grassi, fibre, vitamine, sodio e via dicendo. Considerare tutto ciò quando si ha poco tempo non è facile anche se io vi consiglio di leggerle sempre sui prodotti che acquistate.

Ritornando a questo sito è davvero comodo perché oltre a contenere gli alimenti semplici senza lavorazione contiene anche molti alimenti confezionati e anche alimenti di fast food (come quelli che trovate da mc donald's) e ha il calcolatore integrato! 
Ecco un esempio: ho mangiato 123g di arancia quante calorie ha? Basta cercare l'alimento e uscirà una schermata che riporta le calorie per 100g e sotto la finestra per inserire il peso che voi avete mangiato di quell'alimento e in un click ecco il risultato!


Sul sito come vedete è scritto calorie ma in realtà sono Kcal /100g  (lo spiega nella home page)

Questo sito funziona benissimo anche da cellulare quindi se mangiate fuori una sera potrà esservi d'aiuto evitando di farvi sforare eccessivamente il vostro importo calorico giornaliero.

Ricordate che una donna che non ha bisogno di dimagrire e con attività fisica leggera ha un fabbisogno di circa 2000 kcal/giorno. 
Le diete troppo restrittive sotto le 1200 kcal/giorno non sono consigliabili perché affamando l'organismo il metabolismo rallenta moltissimo: risultato vi affamate e non dimagrite! E intaccherete i muscoli piuttosto che il grasso!
Chiedete quindi sempre consiglio a un medico nutrizionista o dietista: lui calcolerà al meglio il vostro fabbisogno quotidiano e eviterete danni anche seri per la vostra salute!

lunedì 5 dicembre 2011

Da oggi un angelo ci colorerà la vita da lassù... Ciao Marilena

Stamattina una tremenda notizia ci ha raggelato il sangue nelle vene: Marilena, una ragazza di soli 24 anni, conosciuta da noi appassionate del tubo come Miss Frizzantina 87, una persona dolce, solare, gentile con una grande voglia di vivere si è spenta a causa del male incurabile che la affligeva fin da piccola.
La forza che trasmetteva nei suoi video, soprattutto quelli girati durante la chemioterapia era indescrivibile: ho conosciuto persone nella sua stessa situazione arrabbiate col mondo lei no, era sempre sorridente il suo "Ciao a tutti ragazzi ben ritrovati"  con cui iniziava ogni video era sempre allegro, pieno di voglia di vivere. 
Sempre gentile a rispondere ai commenti; io la conoscevo solo virtualmente e abbiamo scambiato qualche commento ma appena ho saputo la notizia mi sono messa a piangere perché non si può rimanere indifferenti. Dietro ogni video ci sono persone reali e in questi casi la realtà è davvero dura e amara. Lei combatteva contro un cancro e purtroppo non è riuscita a vincere questa tremenda battaglia.
Adesso che è in cielo fra le nuvole ci colorerà la vita da lassù. Noi la ricorderemo sempre e nei momenti bui riguarderemo qualche suo video per farci trasmettere la sua enorme forza, il suo ottimismo, la sua vitalità.
Ciao Marilena


Lenti a Contatto Colorate Pinky Paradise

Il mese scorso su youtube sono sbucati uno dopo l'altro video che recensivano le lenti a contatto colorate pinkyparadise.com che sono delle lenti a contatto asiatiche di molti colori e dai prezzi convenienti, soprattutto perché si paga una coppia di lenti ma la coppia può avere graduazioni differenti (quindi non si è costrette se si hanno due diottrie diverse a comprare due coppie di lenti)

Io mi sono decisa a fare un ordine il 13 novembre, approfittando anche del codice che davano su molti canali per ricevere l'omaggio. 

Oggi 5 dicembre le lenti sono arrivate per posta raccomandata (con dei bellissimi francobolli della Malesia sulla busta) ed ecco cosa ho ricevuto


Ci sono i velcri per tenere a posto i capelli quando si mettono le lenti o ci si trucca, poi un porta lenti ad animaletto giallo e ben avvolte in una specie di spugna fuxia le due lenti, contenute in due flaconcini di vetro


Erano ben sigillati con un triplo tappo: il primo quello in gomma che è presente anche nella foto, attorno alluminio e sopra un tappo in plastica su cui è impressa la gradazione.
Io ho scelto le new adult green, l'ordine comprese le spese l'ho pagato 22,24 euro che è ottimo per delle lenti a contatto di durata annuale!

Appena arrivate non ho resistito e le ho indossate e sono molto confortevoli e la visione è ottimale! E pensare che io porto normalmente lenti a contatto toriche (= per astigmatici) ma di queste ho preso la gradazione per miopia eppure ci vedo bene (ma non sono solo astigmatica io eh sono anche miope una tragedia insomma)

Vediamo l'effetto sugli occhi con le lenti indossate:

PinkyParadise- New Adult Green- Flash
PinkyParadise- New Adult Green- No Flash
Che dire sono soddisfatta! Il colore risalta tantissimo e se avessi avuto gli occhi molto scuri l'effetto sarebbe stato anche meglio secondo me! Certo non si ha un effetto naturale ma per la sera sono davvero carine e quello che mi soddisfa di più è sicuramente l'ottima visione e il comfort che si ha indossando queste lenti.
Io ve le consiglio vivamente!
Ah dimenticavo! Sulla loro pagina facebook potete farvi un idea di come siano le lenti indossate perché ci sono tante foto con lenti indossate da persone che le hanno acquistate (quindi non sono foto platinate) così potete farvi meglio un idea! 

domenica 4 dicembre 2011

Curare le Orchidee in Casa

Non so se avete avuto la fortuna/ sfortuna di ricevere un'orchidea per regalo, io si e purtroppo è durata più o meno quanto un mazzo di fiori recisi! Sono molto delicate e, essendo diverse dalle piante comuni visto che non hanno terriccio, spesso si sbaglia a curarle. Vi riporto la pagina di wikipedia che si riferisce a queste piante, il cui nome preciso è Phalaenopsis http://it.wikipedia.org/wiki/Phalaenopsis


Proprio in questo momento ho sentito su melaverde, il programma di rete4 che tratta di natura, cibo e altro, i consigli per curare le orchidee che vi riporto
  • NON INTERRARLE!
  • Non toglierle dal vaso trasparente, anche le radici hanno bisogno di luce. Se si vuole abbellire scegliere un vaso in vetro trasparente dove inserire quello di plastica 
  • Guardare le radici: su turgide e verdi ok se chiare e raggrinzite bisogna annaffiarla
  • Per innaffiarle mettere il vaso con le radici in uno più grande (o anche in un secchio) versare l'acqua e lasciare le radici immerse in acqua per circa 5 minuti. 
  • Non lasciare acqua a lungo marcirebbero le radici
  • Esporre la pianta alla luce smorzata, mai alla luce diretta e mai vicino fonti di calore.
  • Dopo la fioritura è normale che sfiorisca e rimane solo lo stelo: ma non è morta! Per una nuova fioritura tagliare lo stelo fra gli internodi: se tagliata fra quelli superiori si avrà una fioritura veloce ma poco florida, se si taglia verso la base serviranno 6 mesi ma poi si avrà una fioritura florida; fertilizzare però la pianta con fertilizzanti appositi da sciogliere nell'acqua per innaffiare

sabato 3 dicembre 2011

Smalto Deborah "Pret a Porter" Craking n.04 : crack e glitterato!

Oggi all'acqua&sapone ho acquistato qualche smaltino nuovo, e fra questi c'era questo qui della Deborah della linea "Pret a Porter" Craking: sono dei mini smaltini da 4,5ml a 3,50 euro l'uno e quelli che hanno attirato la mia attenzione sono stati i crack glitterati! Interessanti ho pensato ma chissà come sarà poi il risultato sulle unghie!

C'è un ampia scelta di questi cracking e sul sito consigliano anche gli abbinamenti; ecco l'immagine presa dal sito deborah milano



Come vedete di cracking ce ne sono ben 10, qualcuno è glitterato altri sono mat ma la mia attenzione è caduta sui glitterati e ho preso il numero 04 un bellissimo blu intenso glitterato

Deborah Pret à Porter Cracking n.04


Ho fatto la prova appena arrivata a casa su un unghia finta, usando come base uno smalto bianco mat e il risultato è questo 

Deborah Pret à Porter Cracking n.04

Sono rimasta un po' male quando l'ho visto perché come potete notare è opaco e non ha proprio un bell'effetto finale.

Ma poi, ho pensato, proviamo con una passata di top coat lucido sopra ed ecco il risultato
Deborah Pret à Porter Cracking n.04 con top coat sopra

Subito cambia aspetto! Così è davvero carino l'effetto crack illuminato dai glitter, perchè con il top coat sopra vengono messi in evidenza, mentre senza difficilmente si vedono. Ma il risultato così lucido mi piace più dei top coat cracking classici! Poi io amo i glitter! :)

Nota negativa direi il prezzo un pò altino: 3,50 euro per 4,5 ml non è proprio a buon mercato secondo me! :)

venerdì 2 dicembre 2011

Lush Dorian Gray: lo shampoo ideale per le bionde!

Lush, chi non la conosce ormai! I loro prodotti fatti a mano, dai deliziosi profumi e dal costo un po' elevato fanno gola ormai a molte e a molti!

Oggi vi volevo parlare del mio shampoo preferito Dorian Gray (che bel nome, tratto dal mio libro preferito! ) uno shampoo di un color viola intenso bellissimo e dall'ottimo profumo di violetta! Aggiungo la descrizione dal sito www.lush.it


 Shampoo cremoso alla violetta, per i capelli biondi o bianchi che meritano un tocco di vanità. 
Quando Mark lavorava come tricologo sulla sua testa pendevano lunghi capelli castani (un tricologo è un esperto di capelli, non c'entrano gli ornitologi!). Ora ha invece tanti riccioli bianchi e, visto che è il capo, si è regalato uno shampoo speciale. Dorian Gray contiene limone per risaltare il naturale splendore dei capelli biondi o chiari, alghe e cocco per ammorbidirli e una ricca fragranza di violetta per un profumo stratosferico. È ottimo anche per le brune, ma Mark voleva renderlo esclusivo... 

La mia mano è stata attratta dall'affascinante colore di Dorian Gray. Decido di annusarlo? e BANG!!! Comprendo che è lo shampoo della mia vita. Ho passato tutta la mattina in università a sniffare la bottiglietta, mi avranno preso per pazza! Ma c'è scritto da qualche parte che il suo odore crea dipendenza??? Per me è così comunque tra poco vado in palestra e poi lo provo... DIO NON VEDO L'ORA di sniffarmi i capelli!!!!! Clorinda, Novara 



Sicuramente la ragazza ha inteso al meglio il buon profumo di questo shampoo! Rimane anche tanto sui capelli. Secondo me poi è un ottimo shampoo delicato, lo trovo più ammorbidente di lazzaro, rende i capelli davvero soffici, non li secca (e i miei sono secchi e trattati) non irrita la cute e li rende davvero lucidi!

Mi raccomando però, va diluito (come tutti gli shampoo!): ideale è utilizzare le bottigliette vuote delle tinture, ben sciacquate! Se non fate tinture in casa ma conoscete qualcuno che le fa, fatevi conservare la bottiglietta con beccuccio!

Ecco gli ingredienti dello shampoo presi sempre dal sito ufficiale, in verde quelli naturali in nero i sintetici:

Ingredienti
Infuso di Limone Fresco Biologico (Citrus limonum) e Alghe Fucus (Fucus serratus), Sodium Alkyl Sulfate, Sodium Laureth Sulfate, Acqua del Mare di Scozia (Aqua), Profumo (Parfum), Cocamide MEA, Propylene Glycol, Glycol Cetearate, Succo Fresco di Lime Biologico (Citrus aurantifolia), Olio Extra Vergine di Cocco (Cocos nucifera), Essenza Assoluta di Foglie di Violetta (Viola odorata), Essenza Assoluta di Rosa (Rosa damascena), Olio Essenziale di Bergamotto (Citrus aurantium bergamia), Olio Essenziale di Cananga (Cananga odorata), *Limonene, *Linalool, *Citronellol, Coumarin, Isoeugenol, Benzyl Alcohol, Methylparaben, Propylparaben, Colore 61585, Colore 18050. 

* Presente naturalmente negli oli essenziali. 


Ha il sodium laureth sulfate purtroppo (ma molti prodotti lush lo contengono) ma io lo trovo lo stesso molto delicato usato diluito, perché è molto concentrato ne basta pochissimo per ogni lavaggio e ben diluito in acqua farà una morbida schiuma, violetta e profumosa!

Ho scritto lo shampoo delle bionde perchè lucida davvero tanto i capelli e se siete tinte biondo vi aiuta a prevenire l'antipatico viraggio verso il giallognolo. Secondo me è adatto anche a chi ha i capelli castani perché non ha effetto schiarente ma ha un ottimo effetto lucidante.

Io ve lo consiglio! I prezzi sono un po' altini 
- 100g 7,15 euro 
- 250g 14,35euro 
- 500g 21,65 euro
Però ripeto è concentrato e ne basta poco! 

Se poi volete risparmiare (in proporzione anche tanto se fate un bell'ordine) ordinate direttamente dalla casa madre www.lush.co.uk: i nomi dei prodotti sono diversi, lo shampoo in questione si chiama DADDY-O, ma il prodotto è il medesimo e costa
-100g £ 4,75 (€ 5,52)
- 250g £ 9,50 (€ 11,04)
- 500g £ 15,50 ( € 18,02)

Provatelo! Secondo me ne rimarrete soddisfatte!

giovedì 1 dicembre 2011

Biscotti con Muesli Velocissimi! Ottimi per la colazione delle feste!

Avevo una scatola iniziata di muesli vitalis cameo alla frutta: purtroppo non sono stati proprio di mio gusto e sono rimasti un bel po' in dispensa quindi avevano anche perso croccantezza. Dovevo finirli. 
Cerco ricette che avessero i muesli come ingrediente e alla fine ne faccio una di testa mia poiché avevo anche un ottimo yogurt alla vaniglia la cui scadenza era impellente!
Ed ecco cosa ne è venuto fuori!



Carini no? Hanno anche una forma leggermente "stelliforme" e con lo zucchero sopra sembrano innevati! Ecco perché sono una bella idea anche per la colazione delle feste oltre che velocissimi da preparare! Ed erano anche davvero buoni! Non sono light eh, anzi, ma che gusto...

Ingredienti:
- 200g muesli alla frutta
- 1 uovo
- 50g di zucchero di canna
- 1 cucchiaino di lievito
- 110g di farina
- 1 yogurt alla vaniglia intero

Procedimento:
Sbattere l'uovo intero con lo zucchero, aggiungere yogurt poi la farina e mescolare bene; setacciare sopra il cucchiaino di lievito e incorporarlo infine versare nell'impasto i muesli e amalgamarli bene.

Mettete della carta da forno sulla placca del forno: con un cucchiaio prelevare l'impasto e fare dei mucchietti un po' distanziati in questo modo


Infornarli in forno pre-riscaldato a 200°C per circa 20-30 minuti finché siano ben coloriti


Dopo averli sfornati lasciateli intiepidire un pochino, mettete sopra una bella spolverata di zucchero a velo e... buon appetito!

Mangiati appena tiepidini sono molto croccantini,  però sono buoni anche dopo, basta conservarli in un contenitore con coperchio e durano qualche giorno!

mercoledì 30 novembre 2011

Detergente Intimo Bionsen Intimo Lenitivo: buon INCI e facilmente reperibile!

Trovare un buon detergente intimo non è un impresa facile: deve essere delicato ma allo stesso tempo efficace, deve avere un profumo gradevole ma non troppo forte, deve sciacquarsi via facilmente, non deve dare irritazioni con uso frequente e via dicendo!
Prova e riprova vari prodotti mi imbatto in questo: 


E' uscito veramente da poco, il precedente era in confezione tutta verde. Questo ha una confezione bianca con dei disegni lilla, carina! 
Lo sto testando da oltre un mese e devo ritenermi soddisfatta! E' un detergente delicato, ha un profumo delicato e fresco, non irrita e lascia una piacevole sensazione di pulito senza residui.  E non ha sodium laureth sulfate fra gli ingredienti e neanche parabeni!
Se il precedente non vi piaceva tanto vi assicuro che questo è completamente diverso!


Ho messo le foto grandi in modo che possiate leggere facilmente le informazioni riportate dietro e l'INCI soprattutto: non l'ho controllato ingrediente per ingrediente ma ad occhio direi che non è male! Ha dentro l'acido lattico, l'aloe vera, la glicerina e il complesso di minerali termali giapponesi tipici dei prodotti bionsen.

Ovviamente non è un prodotto costoso: io l''ho preso in offerta ma credo che a prezzo pieno sia intorno le 2 euro. Ha una nota negativa: il foro di uscita! Ha una specie di valvola che o fa uscire troppo prodotto o troppo poco perché lo risucchia, ma basta prenderci un po' la mano!
Se lo trovate in giro vi consiglio di provarlo!

martedì 29 novembre 2011

Smalto Rimmel Lycra Pro n. 403 Hypnotise

Gli smalti rimmel sono molto diffusi nelle profumerie ma a mio parere hanno un prezzo un po' elevato intorno alle 6,50 euro. Quando però ci sono state le offerte su questi smalti nella mia profumeria preferita (acqua&sapone) ne ho approfittato per prenderne qualcuno e provarli

Uno di questi è il numero 403 Hypnotise: è un viola vinaccia scuro intenso, bello! 
Rimmel Lycra Pro n.403 Hypnotise -foto con luce naturale

Dalla boccetta alle unghie il colore si mantiene pressoché uguale (senza viraggi verso un colore più scuro o più chiaro)
Ha una buona coprenza con una passata e hanno il "pennellone" che con una passata dovrebbe coprire tutta l'unghia (mah a me non succede, anzi lo trovo pure scomodo!) 
La durata è abbastanza buona anche se sulla confezione prometteva più di quello che mantiene infatti dice smalto lunga tenuta anti scheggiatura "up to 10 days" seee non esageriamo! Dura circa 4- 5 giorni senza top coat.

L'asciugatura non è rapida: bisogna pazientare a lungo altrimenti vi potreste ritrovare con brutti segni sullo smalto, che soprattutto su questi di colore scuro e senza nessun glitter si notano parecchio!
E attenzione con i top coat se volete metterlo sopra: ho notato che questi smalti spesso litigano coi top coat rovinando tutto!

Dash Lana e Delicati: capi davvero profumati!

Inverno, senza maglioni come si fa! Caldi, morbidi, sono come un abbraccio!
I problemi insorgono quando c'è bisogno di lavarli: a parte tutte le cure che servono per non rovinarli, ma spesso il punto cruciale è il detersivo con il quale li laviamo.
Oltre a dare morbidezza e a non rovinarli, io apprezzo molto che rimangano molto profumati. Di detersivi ne ho provati davvero tanti e se quasi tutti hanno un buon profumo annusati nella bottiglia purtroppo pochi fanno rimanere quel profumo sul bucato, oltre a dare morbidezza e a non rovinare le fibre. 

Un detersivo che da morbidezza, cura delle fibre e un ottimo profumo che rimane a lungo è lui Dash lana e delicati. 


E' un detersivo davvero ottimo per i capi delicati! Promette capi 5 volte belli: 
1 Rispetta la forma(vero se li asciugate nel modo giusto)
2 Dona morbidezza (vero)
3 Sostiene il volume (vero)
4 Mantiene i colori (vero)
5 Previene pelucchi e pallini (non vero, magari...)

Quello che secondo me andava sottolineato di questi detersivi è che i capi avranno un ottimo profumo che rimarrà a lungo! 
Il mio preferito è quello rosa, il classico, che ha un profumo davvero intenso e persistente; l'ultima volta era finito e ho provato quello violetto alla magnolia e lavanda che ha un profumo più delicato ma rimane lo stesso sui capi. Quello bianco che ha una profumazione molto poetica "fiori della luna" non l'ho provato ma lo avevo annusato in negozio e mi era sembrato il più delicato di tutti.

Il prezzo varia molto in base a dove lo acquistate, comunque è intorno le 4 euro per 1 litro di prodotto. 

Se lavate i maglioni in lavatrice (come faccio io) consiglio, oltre al programma giusto a freddo, di riempire il cestello solo a metà e di escludere la centrifuga, di utilizzarlo con la pallina dosatrice da mettere sopra il bucato in modo che il detersivo non si disperda. Di solito per ogni lavaggio ne uso circa 70 ml e i risultati sono ottimi quindi è concentrato e non ne serve tanto (lavo anche con acqua dura)
Ovviamente è ottimo anche per lavare i capi a mano!

Se state ancora cercando un buon detersivo per lavare i vostri maglioni con soddisfazione provatelo. Credo proprio che non vi deluderà.

lunedì 28 novembre 2011

I Provenzali: Olio di Mandorle Profumato

Ormai con l'avanzare dell'ecobio gli oli sono molto in voga. Uno dei problemi più frequenti di chi si avvicina all'uso degli oli naturali è quello dell'odore: l'idea di avere addosso un odore stile "ho appena fritto in cucina" appena dopo una doccia non è molto allettante...
Questo prodotto invece è delicatamente profumato e la profumazione rimane sulla pelle! C'è da sottolineare che l'olio di mandorle dolci anche se puro senza profumo ha un odore praticamente nullo, è molto delicato. Ma questo permette anche di essere profumate meglio quindi! :)


Purtroppo non sono riuscita a trovare una foto migliore che racchiuda tutte le profumazioni, che come potete vedere sono quattro:
- fiore di loto
- magnolia
- muschio bianco
- té verde

Io possiedo quello al fior di loto: è davvero buonissimo! E' un profumo fresco e fiorito allo stesso tempo! Lo uso dopo la doccia su pelle bagnata, ma senza eccessi di acqua ( di solito passo prima le mani senza olio per togliere l'eccesso) e poi lo stendo bene sul corpo, dopo tampono con l'asciugamano. E' molto più veloce di una crema! Nota negativa il tappo: sono due uno dentro l'altro quello inferiore nero, quello superiore bianco e dopo un po' si staccano; il problema è che se lo afferrate per il tappo bianco potrebbe scivolare la bottiglia!

La bottiglia è in vetro scuro, ottimo per conservare l'olio ma attenzione quando lo usate! Se cade potrebbe rompersi! Ha un comodo contagocce sul collo della bottiglia, io per farlo scendere tendo a scuoterlo tipo saliera :)  La confezione è di 250ml per un prezzo che sta intorno alle 6 euro. Il prezzo è ottimo e durerà tantissimo perché non ne serve tanto. Ha un pao di 12 mesi.

Della stessa linea, quindi con le stesse profumazioni, potete trovate i bagnoschiuma con olio d mandorle dolci! Ottimi! Io ho finito quello al fior di loto con soddisfazione; credo che se usato regolarmente l'olio duri per due bottiglie di bagnoschiuma che sono da 400ml. 

Le proprietà dell'olio di mandorle sono molteplici:
- sulla pelle è un ottimo elasticizzante: se siete in gravidanza o state facendo una dieta usatelo regolarmente perché contrasta il formarsi delle odiose smagliature
- sui capelli come impacco pre- shampoo oppure una quantità piccolissima sui capelli bagnati dopo lo shampoo li rende morbidissimi
- sulle unghie per nutrirle, anche in questo caso io consiglio unghie bagnate e poi mettere l'olio massaggiando

I provenzali sono un azienda che amo molto: non testa su animali, usa energie rinnovabili, contribuisce al WWF e fa dei prodotti secondo me ottimi, anche se non sono ecobio puri a parte qualcuno, ma rispetto alle schifezze che si trovano nella grande distribuzione sono davvero da prendere in considerazione, perché  si trovano facilmente e non costano molto.
Inoltre hanno un'ampia linea di prodotti non solo per la cura della persona ma anche per la cura della casa e per il bucato! Potete ordinare anche on line! Il loro sito è http://www.iprovenzali.it/ 

Vi consiglio di provare questi oli! Abbinati al bagnoschiuma sono veramente molto nutrienti, ottimi per la pelle secca che in inverno ci tortura!

domenica 27 novembre 2011

Una tendenza del momento: Pantaloni Chino

Sicuramente li avrete visti in giro in questo autunno inverno 2011, sui manichini dei negozi e sulle ragazze per strada: sono i pantaloni chino, che sono un modello particolare, ecco una foto che rende bene l'idea secondo me


Sono dei pantaloni che a mio parere ricordano un po' i vecchi pantaloni alla cavallerizza: sono larghi in vita e sulle cosce mentre dal ginocchio in giù tendono a restringersi e arrivano tangenti alla caviglia, dove spesso hanno un risvolto. E hanno anche il cavallo leggermente basso.

Personalmente a me piacciono ma non ho avuto il "coraggio" di prenderli perché secondo me donano alle ragazze molto magre e longilinee, altrimenti per il loro particolare modello tendono inevitabilmente a ingoffare. 
Addosso alle ragazze magre li ho visti e sono veramente carini!
L'ideale pare sia indossarli con tronchetti col tacco alto in modo da slanciare la figura: certo se siete molto alte e slanciate di vostro, beate voi, potete indossarli anche con le ballerine! :)

Sono reperibili anche in molti negozi low cost, ne ho visti di molto carini soprattutto da h&m ecco un esempio


I colori in voga per questo capo sono colori molto autunnali secondo me: cammello, beige, blu, verde kaki. 

E voi avete comprato i pantaloni chino? Vi piacciono?

Passati di Verdura Orogel: buoni, leggeri e sani!

La vita da studente impone spesso di mangiare il più velocemente possibile, senza sporcare troppe pentole. 
Spesso ci si fionda sui piatti pronti, che però capita che non siano sempre proprio così buoni... 

In mancanza del minestrone della mamma, che è sempre il migliore ma è a mille kilometri di distanza, avevo voglia una buona minestra di verdure. 
Provato a prendere quella già pronta nel reparto minestre da reidratare, anche quelle in lattina ma il sapore era davvero triste oltre che le proprietà delle verdure erano perse praticamente.
Ho provato a prendere il minestrone misto surgelato pronto da cuocere, ma ci vuole tempo per cuocerlo, si riempie la casa di odore e il risultato non è buono come un minestrone fatto come si deve, anzi come si dice da me "sa di lavato"!

Ma finalmente prova a riprova trovo lui nel banco surgelati, e non l'ho più lasciato: il passato di verdure verdurì della orogel



E' buonissimo! Ha un sapore davvero ottimo! Da quando l'ho assaggiato continuo a comprarlo e ricomprarlo! 

Ha valore nutrizionali ottimi e ottimi ingredienti:
Ingredienti: Verdure in proporzione variabile 46% (patate, zucchine, piselli, fagiolini, spinaci, carote, fagioli borlotti reidratati, sedano), acqua, passata di pomodoro, olio extravergine di oliva, preparato per brodo senza glutammato aggiunto (sale, fecola di patate, estratto di lievito, maltodestrine di patate, cipolla, carota, sedano, prezzemolo, olio di semi di girasole, zenzero, noce moscata, aromi naturali), sale.
Non so se avete letto con attenzione ma vi faccio notare che non c'è scritto olio vegetale ma olio di extravergine di oliva!! Di solito negli altri prodotti se presente c'è anche una parte di oli vegetali, quì c'è solo olio ev d'oliva!

Vi copio dal sito www.orogel.it, dove potete osservare anche gli altri prodotti, le informazioni nutrizionali di questo prodotto

Informazioni Nutrizionali Valori medi per 100 gr di prodotto:
KCal35
Valore energetico (KJ)147
Proteine (g)1,6
Carboidrati (g)4,9
Grassi (g)1


Come potete leggere è leggerissimo! Solo 35 KCal per 100g!
Ogni busta contiene 600g che secondo me sono tre porzioni: essendo congelato in pastiglie sono anche facili da porzionare! Costa anche poco intorno alle 1,80 euro.
A me piace tantissimo, soprattutto mangiarlo con un poco di pasta! 

Io vi consiglio di assaggiarlo!
Se non avete tempo di fare un passato di verdure è un ottimo sostituto! Vi sorprenderà il sapore, soprattutto confrontato a certi prodotti pronti similari che sono al limite del mangiabile!

Ho visto sul sito che c'è anche il verdurì leggerezza con ancora meno calorie, ma ancora non l'ho trovato dove vado abitualmente a fare spesa! Anzi cara orogel faccio un appello: hai tanto prodotti ottimi ma non si trovano facilmente! Potenzia la distribuzione!!